Una macchina di lavaggio a basse emissioni per una produzione di alta qualità: l’impegno di SATA per l’ambiente e per una rinnovata flessibilità produttiva.

Il Gruppo Sata è sempre attento all'impegno per l'ambiente, una caratteristica che molto spesso accomuna tutte le aziende che sono parte del ciclo produttivo nel settore automotive, riguarda la necessità di saper diversificare la produzione e di renderla quanto più flessibile e versatile possibile, non solo per venire incontro alle esigenze del mercato ma anche per far fronte ai cambiamenti delle sempre più stringenti normative internazionali, relative soprattutto all’impatto ambientale generato dai veicoli. 

Sata è lieta che il Magazine IPCM  n. 51/18 redatto da Barbara Pennati, le abbia dedicato un articolo sulla rivista.

Siete invitati a visualizzare l'articolo tramite questo link pag. 132-136.

http://www.ipcm.it/it/riviste-ipcm/2018/51/open/ 

 

FPT INDUSTRIAL BATTE IL GUINNESS WORLD RECORD DI VELOCITÀ CON FABIO BUZZI E I SUOI 277 KM/H CON UN MOTORE DIESEL.

All’inizio di marzo, il Lago di Como è stato il palcoscenico per un nuovo record del mondo. Lo scafo a tre punti, guidato da Fabio Buzzi, ha raggiunto l’incredibile velocità di 277,5 km/h, battendo così un record che rimaneva intatto dal 1992, quando era stato lo stesso Buzzi a raggiungere i 252 km/h con un motore diesel.

Il record è stato certificato dal Guinness World Records utilizzando degli strumenti di misurazione molto sofisticati, garantendo l’accuratezza fino al millesimo di secondo. Questo successo era tutto fuorché scontato: considerando, infatti, la velocità e la forma stessa della barca anche il più debole alito di vento avrebbe potuto causare seri problemi, sia allo scafo che al pilota. Per questo il meteo è stato uno degli ostacoli più grandi, che Buzzi ha superato anche grazie al grande supporto del motore di FPT Industrial.Sullo scafo, infatti, c’era un Cursor 16, sviluppato appositamente per questa imbarcazione. Il Cursor 16 di FPT Industrial, infatti, viene normalmente utilizzato nelle applicazioni agricole – come mietitrebbie e falciatrici – ma è stato trasformato in un motore marino in grado di arrivare fino a 1700 cavalli di potenza. Per far questo, FPT Industrial e FB Design hanno collaborato per sviluppare nuove tecnologie nel campo della motorizzazione marina, come il collettore di scarico adiabatico estruso in alluminio applicato sul motore già dotato di Common Rail di ultima generazione e caratterizzato da pistoni in acciaio. Innovative tecnologie per il sistema di sovralimentazione sono state introdotte grazie a due turbine a geometria variabile mentre il sistema di raffreddamento è garantito da un singolo circuito con un’inedita soluzione la cui presa d’acqua è ricavata all’interno del timone in titanio.

Il motore ha richiesto grande impegno da entrambe le aziende, e FPT Industrial ha coinvolto anche il suo Testing Center di Torino e il Centro di Ricerca e Sviluppo di Arbon, dove la grande conoscenza maturata per altre competizioni – come la Dakar e l’Africa Eco Race – è stata utilizzata per ottimizzare il motore.

Nel video, provate tutte le emozioni del nuovo Guinness World Record di velocità con motori diesel.

I record sono fatti per essere battuti”, diceva Michael Schumacher. Sata S.p.a. si congratula con il suo Customer FPT INDUSTRIAL e con l’Ing. Buzzi per aver raggiunto questo Guinness World Record di velocità, con la biella Cursor 16 fornita.

Il Gruppo Sata porta la propria testimonianza fatta di ricerca continua, per fornire prodotti sempre all’avanguardia, innovativi che sappiano trovare soluzioni sempre nuove e coraggiose.

 C’è un momento durante la gara in cui senti di avere esaurito le forze, il campione invece fa ancora un passo, un’accelerata e ritrova magicamente le energie che immaginava perdute.

Funziona nello sport e persino nella vita. A qualsiasi età!

GUARDA IL VIDEO  https://youtu.be/yA0AAuq46iY

 

 

 

 

In poco più di tre anni sono raddoppiate le classi e le iscrizioni al corso triennale di operatore meccanico – costruzione su macchine utensili a controllo numerico - del C.IA.C. di Valperga (To).

Un segnale interessante sia per C.IA.C. sia per l’intero territorio, che nei prossimi anni potrà contare su un numero sempre crescente di giovani promesse della meccanica. Puntare all’offerta formativa C.IA.C. significa sia ottenere la specializzazione giusta per le richieste di lavoro del territorio, sia avere anche l’opportunità, se si vuole, di continuare a formarsi, di iscriversi ai percorsi di maturità presso le scuole statali.

Nelle aziende dell’area, gli indici occupazionali premiano le figure specializzate, inoltre, le variazioni inter-annuali delle procedure di assunzioni sul bacino di Cuorgnè (To), indicano un trend estremamente positivo con oltre il 20% (Fonte: Osservatorio regionale mercato del lavoro).

“Questo risultato – spiega Piermario Viano, Direttore Generale del C.IA.C. – è per noi motivo di grande soddisfazione e orgoglio che premia anzitutto il grande impegno della direzione e del personale della nostra organizzazione che, attraverso l’ascolto continuo delle esigenze di imprese e giovani, e proposte formative chiare e mirate, continua a promuovere un modello duale che funziona sia dal punto di vista metodologico, sia come strumenti e materiale a disposizione dei nostri ragazzi, tecnologie all’avanguardia grazie al sostegno della Famiglia Cinotto e della SATA Group. Il nostro lavoro non si esaurisce nel processo formativo in sè, crediamo sia molto importante accompagnare i ragazzi anche nel post qualifica, attraverso servizi al lavoro dedicati e funzionali all’inserimento professionale”.

(Articolo tratto da Il Canavese)

 

Sata è lieta di sostenere concretamente la formazione, in cui la scuola diventa un crocevia di mondi diversi con al centro le parole innovazione e tecnologia.

L’obiettivo principale è la valorizzazione ed il sostegno di giovani studenti, per diffondere loro soluzioni all’avanguardia applicabili nel settore metalmeccanico.

Il Gruppo inoltre è sempre attento alla crescita della cultura tecnologica ed industriale su tutto il territorio canavesano, di cui è profondamente legato: lo sviluppo delle competenze e delle professionalità, unito alla visione imprenditoriale, possono porre le condizioni per creare equilibrio e sicurezza a lungo termine per l’intero territorio.

Sata Usa ha ottenuto la certificazione IATF 16949:2016, è un importante traguardo in quanto conferma l'ambizione del Gruppo SATA a garantire il più alto standard qualitativo verso i propri Clienti ed il massimo livello di standardizzazione tra le unità del Gruppo.

La certificazione  IATF 16949:2016 (in precedenza ISO-TS 16949) è il più diffuso standard internazionale dei Sistemi di Gestione Qualità nell'industria automobilistica. Si basa sulla versione più recente della norma internazionale ISO 9001:2015, della quale rispetta la struttura e i requisiti.

 I PRINCIPI DELLA NORMA

Orientamento alla soddisfazione cliente

Leadership e coinvolgimento del personale

Approccio per processi

Miglioramento continuo

Approccio all'analisi del rischio

Multidisciplinarità

 

I SUOI VANTAGGI

Poter dimostrare di essere un’organizzazione matura e con un SGQ che risponde ai requisiti più recenti dell’industria automotive;

Acquisire la capacità di gestire il cambiamento, con particolare attenzione alla gestione del rischio;

Migliorare in flessibilità e adattabilità, requisiti necessari per l'industria automobilistica;

Soddisfare i nuovi requisiti dello standard darà prova che l'organizzazione è robusta e matura nella gestione dei cambiamenti;

Maturare un approccio per processi e una migliore gestione dei costi;

Adottare un chiaro orientamento verso il miglioramento continuo (prevenzione dei difetti, riduzione delle variazioni, rifiuti).

 

 

"L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo”, diceva con grande lungimiranza Nelson Mandela ed oggi le sue parole sono più vere che mai. Il cambiamento continuo è la caratteristica predominante della società moderna, da qui nasce l’esigenza di un apprendimento ed aggiornamento costante.  Il Gruppo Sata è attento alle continue evoluzioni richieste dal mercato, e per rispondere sempre al meglio con personale qualificato, provvede ad organizzare differenti corsi di formazione per i propri dipendenti, garantendo così un aggiornamento completo sulle ultime novità.